.
Annunci online

  cercocasa Animali da adottare! (blog collettivo)
 
*****Iniziative
 


>>>> Ci trovi anche su Facebook...

Inserisci il tuo indirizzo email

Preview


 


Link:














Sfondi Desktop Gratis Vista  Windows Vista Foto Natura
Statistiche








Cercocasa intende unicamente promuovere
gli annunci dei volontari e delle associazioni
che vogliano aiutare gli animali in difficoltà.
Per quanto ci riguarda, tutte le adozioni
si intendono a titolo gratuito.
Cercocasa invita tutti i volontari
a far sottoscrivere agli adottanti
un
modulo d'adozione, a chiedere supporto
ad un'associazione animalista in loco,
e ad effettuare sempre controlli accurati
pre e post adozione che prevedano una visita
presso l'abitazione degli adottanti.
In ogni caso il blog di Cercocasa
non è responsabile in alcun modo
della gestione delle singole adozioni,
che avvengono a cura delle persone
che indicano i propri recapiti
come riferimenti da contattare.

Per qualunque segnalazione in proposito
scrivere a:
cercocasa.animali@yahoo.it .


28 luglio 2015

Cerchiamo stallo per canetta che ha subito cattiverie feroci

foto di Alessio Di Dino.

Urgente Palermo

Legata e trascinata da 2 giovani, pezzi di merda, a bordo di un motore. Abbandonata quando sfinita e con cuscinetti corrosi si è accasciata al suolo. Non abbiamo riferimenti sui pezzi di merda. Se quancuno avesse info può contattarci anche in maniera anonima al 3927260378 sms o wapp. Cerchiamo urgentemente stallo per lei.

foto di Alessio Di Dino.

Urgente Palermo

Legata e trascinata da 2 giovani, pezzi di merda, a bordo di un motore. Abbandonata quando sfinita e con cuscinetti corrosi si è accasciata al suolo. Non abbiamo riferimenti sui pezzi di merda. Se quancuno avesse info può contattarci anche in maniera anonima al 3927260378 sms o wapp. Cerchiamo urgentemente stallo per lei.

foto di Alessio Di Dino.







Urgente Palermo

Legata e trascinata da 2 giovani, pezzi di merda, a bordo di un motore. Abbandonata quando sfinita e con cuscinetti corrosi si è accasciata al suolo. Non abbiamo riferimenti sui pezzi di merda. Se quancuno avesse info può contattarci anche in maniera anonima al 3927260378 sms o wapp. Cerchiamo urgentemente stallo per lei.




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 28/7/2015 alle 8:52 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


12 marzo 2011

Casagiove (CE): Proiezione Earthlings - Buffet Vegan - Dj set

CONTATTARE: Mimmo mentechemente@gmail.com - 334.11.42.919

Sabato 26 marzo alle ore 20.30, presso il centro polifunzionale (ex macello) di Casagiove (CE),
via Volturno 56, ci sarà un evento organizzato in collaborazione con il Laboratorio Sociale Millepiani,
l'Arca di Fiorè e con la partecipazione di Sea Shepherd Italia.
Apriranno la serata gli attivisti di Sea Shepherd con un breve video sulle loro attività;
A seguire sarà proiettato il documentario Earthlings, che mostra lo sfruttamento degli animali in ogni
sua forma: alimentazione, divertimento, compagnia, abbigliamento e sperimentazione (vivisezione).
Il documentario è sviluppato secondo un punto di vista antispecista, naturale evoluzione
dell'antirazzismo e dell'antisessismo.
Un film da vedere per chi vuole conoscere gli effetti della società dello sfruttamento, sugli animali;

Alle ore 22.00 ci sarà un buffet vegan, ovvero senza alimenti di origine animale;
Al termine ci sarà un DJ set di Wena e Gruvez.
Ingresso gratuito entro le ore 21.00, oltre tale orario è previsto un contributo di 3 euro.

Banchetti presenti all'interno:
Lab. Millepiani, Sea Shepherd Italia, L'Arca di Fiorè, raccolta firme contro la vivisezione e materiale
informativo.

Come arrivare da Caserta nord:
http://maps.google.it/maps/ms?hl=it&ie=UTF8&msa=0&msid=201874928238711988842.000494534e1ea820cb5be&t=h&z=16

Link per scaricare e condividere la locandina:
http://img853.imageshack.us/img853/5774/locandinadefinitiva.jpg



CONTATTARE: Mimmo mentechemente@gmail.com - 334.11.42.919


23 gennaio 2011

ORIOLO ROMANO (VT): UNA MANO PER 120 CODE...AIUTIAMO GIANNA!!!

CONTATTARE: Monica 329.66.82.959 - mail: furetta82@live.it

Gianna Bartolomei è una donna di 62 anni, una donna come tante con un cuore come poche... Di origine
romana si è trasferita in questo luogo sperduto nelle campagne viterbesi per dar vita a un suo sogno nel
lontano 1998 creare la città dei cani...
...Lei che nella sua vita aveva sofferto di depressione e ne era uscita fuori grazie alla sua prima cagnolina
"lupa" alla morte della stessa ha deciso di dediacre la sua vita ai nostri fratelli pelosi... Decide così di
investire la sua liquidazione e i suoi risparmi in questo terreno e lo adibisce a rifugio.
Fonda nel 2003 l'associazione simpa onlus (www.simpa-onlus.it) e inizia a ricevere dai comuni stessi i primi
cani, molti altri li salva lei dalla strada, alcuni investiti, altri abbandonati, alcune cucciolate intere le svezza...
Molti vengono adottati molti altri no... Gli anni passano, le donazioni sono poche, i comuni non pagano le
sovvenzioni...
La situazione degenera, Gianna inizia a spendere le sue pensioni per mantenere tutti questi animali, i comuni
di bassano e oriolo non vogliono riconoscere i propri cani, ma lei deve comunque mantenerli sia con cibo che
con cure mediche... A oggi sono presenti nel rifugio 59 cani e circa 60 gatti!!!!
Di volontari non ce n'è neanche l'ombra, la zona purtroppo è scomoda e le campagne viterbesi non pullulano
di animalismo purtroppo.
Nelle foto dell'evento vedrete quello che abbiamo trovato domenica quando siamo andati a trovarla!!!
Lei non ce la fà più a gestire tutto da sola, i cani sono tutti anziani il più giovane ha 8 anni, Gianna ogni
giorno entra in quei box li pulisce e dà loro coccole, i cani la amano all'infinito... Ma la sua casa versa in
condizioni pietose... Non ha più il fisico, la salute se ne sta andando e lei pesa 120 kg, ha difficoltà in molti
movimenti, per scendere giù al paese ha una macchina jeep che avrà circa 20 anni, e la strada da fare è
bruttissima piena di buche a pari della camel trophy, lei non ha possibilità neanche di andare dal medico
altrimenti nessuno darebbe la pappa ai suoi cani di mattina, non riesce neanche ad andare a fare una
poste-pay, è una donna totalmente abbandonata a se stessa...
Non possiamo girarci dall'altra parte lei che per anni ha offerto servizio ai comuni prendendo randagi e
sterilizzando cani e gatti ora si trova abbandonata da tutti...Le istituzioni in primis...

Tutte le foto oltre che nel sito sono nell'album:
www.facebook.com/album.php?Aid=191450&id=1523486954
Evento su Facebook:
www.facebook.com/?ref=logo#!/event.php?eid=185099508181772

Questi sono i progetti di aiuto che vorremmo iniziare per aiutarla:
• Donazioni su postepay intestato a Gianna Bartolomei: 4023 6005 9734 4755
Codice fiscale brtgnn46r58h501h

• Donazioni conto corrente bancario: Associazione simpa onlus – rifugio luna -
Monte paschi siena
filiale di bracciano n° 8677 - Iban it67r0103038940000000098350
Conto corrente n° 983 - abi 1030.6 -
Cab 38940

Vi prego di comunicare a me privatamente le donazioni effettuate (mail: furetta82@live.it)
per evitare che Gianna faccia avanti e indietro fino al paese per andare a controllare... Grazie!
• Adozioni a distanza dei cani anche con pochi euro, offerte libere, che potete comunicare in
privato a me,
e che vengano fatte ogni mese per garantire che entrino anche pochi euro,
che ovviamente poi verrano
utilizzati per tutti i cani e i gatti (nel suo sito trovate tutti i cani
e il suo codice iban dell'associazione per versare il vostro contributo).
www.simpa-onlus.it
• Una mano x una zampa ovvero organizzare una giornata da decidere la data, nella quale una
squadra di 10 /15 o anche più (magari) persone disposte ad andare li e rimettere in sesto la
sua abitazione con lavori di pulizie, pittura e sgombro immondizia, i mezzi per il trasporto li
rimediamo noi, ci servono braccia e tanta volontà.
• Far capire a Gianna che siamo in tanti ad amare i cani, e a volerla aiutare... Basta anche farle
una telefonata, nel sito trovate il numero di telefono di Gianna, anche solo una chiacchierata
senza promesse inutili e avuoto, senza illudere una donna che ancora crede nelle persone...

Per maggiori info se non volete chiamare direttamente lei, io mi sono offerta come sua
referente.
CONTATTARE: Monica 329.66.82.959 - mail: furetta82@live.it












17 gennaio 2011

PAN, MICIO GIOCHERELLONE, è FELV+ MA NON SI ARRENDE


per qualsiasi ulteriore informazione sul micio e' possibile contattare
direttamente Giovanna:
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001228531781

giovannaviola@tiscali.it

cellulare: 339 7052360

grazie a tutti da parte di Pan

PAN, MICIO GIOCHERELLONE, è FELV+ MA NON SI ARRENDE
Maggiori informazioni.Mi chiamo Pancrazio.. o.piu' semplicemente PAN , e
sono un micio molto buono, credo di avere circa 2 anni... la mia storia e'
molto triste ..sono nato da una cucciolata abbandonata nel giardino di un
palazzo dove una signora gentile, che si occupava di dare da mangiare ai
cani randagi si occupava anche di noi...le mie sorelline e i miei fratellini
sono scomparsi uno ad ad uno e io mi sono ritovato solo...mi fidavo di tutte
le...... persone, non temevo nessuno, neppure la presenza dei cani..ma un
giorno tutto e' precipitato..mi sono fidato troppo e un cane ha tentato di
sbranarmi...mi sono sentito morire..avevo dolore dappertutto...non capivo
cosa fosse successo...ma tanto stavo male..la mia coda era spezzata...e
avevo un tremendo morso sulla pancia..il mio desiderio era di raggiungere il
ponte dell'arcobaleno perche' solo cosi' non avrei sentito piu' dolore... ma
un angioletto mi ha notato dall'alto ed e' venuto a salvarmi...sono stato
raccolto in condizione pietose da una signora gentile che mi ha soccorso,
pieno di morsi e con la coda in necrosi..sono stato portato dal veterinario
e sono stato operato d'urgenza...ma quando mi sono risvegliato la mia coda
non c'era piu'...era piccola piccola e avevo una grossa cicatrice sul
pancino che mi faceva ancora male..ora e' passato un po' di tempo e ora sto
meglio...sto guarendo lentamente anche se porto ancora i segni di questa
brutta esperienza ...ho pensato che se ero vivo voleva dire che avevo ancora
una possibilita' di vivere e ricominciare ad avere fiducia in tutto ma il
destino non ha voluto essere clemente con me ed ho scoperto ora anche di
essere molto malato....la felv non mi lascera' molto da vivere purtroppo,
non quanto vorrei...ma io invece voglio ancora vivere...vorrei tanto tornare
a correre e giocare ed avere la mamma sempre sognata e mai avuta, una mamma
che si prendesse cura di me per gli ultimi miei anni che mi restano...ho
tanto amore da dare e bisogno di ricevere...sono buonissimo con gli umani ,
coccolone, e vado d'accordo anche con i miei simili...la signora che si sta
prendendo cura e' l'angelo che mi ha salvato ma purtroppo non puo' tenermi
per sempre e se tornassi in strada morirei di sicuro.
vi prego aprite il vostro cuoricino per un micio sfortunato come me...

Pan ha bisogno di una famiglia che lo adotti, di una casa calda e piena di
affetto e di tante attenzioni, ha veramente molto amore da dare...
E' un'adozione del cuore che sicuramente scaldera' il cuore di chi sapra'
dargli tanto amore.
Per favore aiutiamolo a trovare una mamma che si prenda cura di lui...e'
davvero molto buono.aiutateci a dargli un po' di amore per il resto che ha
da vivere...se lo merita davvero...

Pan si trova a Roma.

per qualsiasi ulteriore informazine sul micio e' possibile contattare
direttamente Giovanna:
http://www.facebook.com/profile.php?id=100001228531781

giovannaviola@tiscali.it

cellulare: 339 7052360

grazie a tutti da parte di Pan


Pan è molto buono e bisognoso di affetto e di relazionarsi con altri gatti,
quando esco dalla doccia con l'accappatoio mi abbraccia e fa le fusa...è un
tenerone di 6/7 kg ...ama stare con i cani ( e forse è per qst che è stato
morso) in quanto le gattare del quartiere che se ne occupavano avevano
entrambe i cani e quindi è abituato. a marzo compirà 2 anni...e di quella
cucciolata è rimasto solo lui e la sorella ( più forastica). è abituato a
stare fuori, avere ampi spazi e giocare, gioca con tutto persino con il
mocio, carta igienica etc...palline etc. Ecco perchè in bagno penso che
soffra molto lui abituato al parco sotto casa...é sterilizzato e svermato 2
volte, fatto antiparassitario, insomma è a posto, l'unico handycap è la
felv.
Ha 2 occhini splendidi verdi che la foto non gli rende giustizia.
 




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 17/1/2011 alle 20:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


24 dicembre 2010

Caserta: Mele Kalikimaka da NatiLiberi....



30 novembre 2010

GENOVA: AIUTI PER L'EMERGENZA FELINA IN CITTA'

CONTATTARE: Rita Calone 389.80.79.628 - Luisella Spinelli 338.99.91.004
EVENTO SU FACEBOOK: http://www.facebook.com/mariapias1#!/event.php?eid=145267442188569

Cari amici, adesso tocca a Genova, noi fortunatamente non abbiamo l'incubo del randagismo canino, ma,
siamo pieni di colonie di gatti che nessuno o pochi considerano. ABBIAMO avuto segnalazione di grosse
difficoltà in tre punti specifici di genova per i nostri pelosi e vogliamo intervenire ma ho bisogno dell'aiuto
di tutti voi ancora una volta. Serve cibo x gatti, sono fra tutti oltre i 100, e volontari da dislocare x portare di
fatto re...golarmente loro la pappa. Le zone sono Marassi, Molassana, Voltri. Potete contribuire anche solo
con una scatoletta ma vi prego, una a testa già è una salvezza. Se volete contribuire, tutti i giorni dal
lunedì al venerdì dalle 14 alle 19 potete recarvi nel nostro punto di appoggio gentilmente
concesso dal Presidente sig.Ponzano, in via Felice Gazzolo 9 zona porticciolo Nervi presso la
scuola ROLAND MUSIC SCHOOL
e lasciare lì qualcosa x i nostri gatti. A breve organizzerrmo una
domenica in Dicembre per giornata raccolta ma intanto possiamo già iniziare a seconda della disponibilità
di tempo e mezzi di ognuno a raccogliere il cibo. Magari vi fate una passeggiata a mare e intanto salvate
un gatto, presentatevi a nome di AVATAR vi accoglieranno con amore, lo stesso che darete voi con l'offerta
di cibo per pelosi indifesi.

PER CHI VOLESSE AIUTARE MA E' LONTANO PUO' CONTRIBUIRE UGUALMENTE TRAMITE
POSTE PAY 4023600593074778 Rita Calone




CONTATTARE: Rita Calone 389.80.79.628 - Luisella Spinelli 338.99.91.004
EVENTO SU FACEBOOK: http://www.facebook.com/mariapias1#!/event.php?eid=145267442188569



10 novembre 2010

Lega del Cane L'Aquila/Cuccefelici: le iniziative per il Natale 2010 - Sostienici!



Lega Nazionale per la Difesa del Cane di L'Aquila & Cucce Felici presentano

le iniziative di Natale - edizione 2010


   Cari amici,
anche quest'anno arrivano le Iniziative di Natale delle Cucce Felici, a sostegno del Rifugio di Paganica (AQ) gestito dalla sezione aquilana della Lega Nazionale per la Difesa del Cane.
    Da oggi è possibile prenotare tutti i gadget che stiamo preparando per questo Natale 2010, che verranno presto consegnati ai distributori che ci supportano, visibili
anche sul nostro sito.

  ? il calendario:  disponibile da sabato 13 novembre
(
calendario 12 mesi -offerta minima 5 euro)

  ? il PanettonBau:  disponibile da sabato 20 novembre
quest'anno con il PanettonBau avrete uno sconto del 10% sugli acquisti online presso zooplus.it!

(
panettone artigianale con uvette e senza canditi in confezioni da 800g -offerta minima 10 euro)

  ? gli Auguri:  disponibili da sabato 13 novembre
(confezioni da 5 biglietti di auguri in carta riciclata illustrati, pieghevoli, buste incluse -offerta minima 5 euro)


    il Rosone di Collemaggio: disponibile da sabato 20 novembre
(tavoletta di cioccolato al latte, realizzata artigianalmente, da 100g e viene donata con un'offerta minima di 5 euro)


Abbiamo messo a disposizione diverse possibilità per ricevere informazioni ed effettuare ordini e prenotazioni.
Potete trovarle:


    ? online, scrivendo a info@cuccefelici.com o chiamando il 329.9064859
(Le spese di spedizione - indipendentemente dal numero di pezzi richiesti - sono di 3 euro da aggiungere al totale.)
    ? A L'Aquila, contattando la segreteria di Sezione,
info@cuccefelici.com - 329.9064859
    ?
A Milano e hinterland, contattando Mirjam: 329.6390924 - mirjam@cuccefelici.it.

Per qualsiasi informazione, visitate il nostro sito www.cuccefelici.com e non esitate a contattarci: vi aspettiamo numerosi!!!

A presto,
Lo Staff delle Cucce Felici & la Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. di L'Aquila


Le donazioni sosterranno l'Associazione nella gestione del Rifugio con i suoi 400 ospiti e renderanno possibili le tante attività sul territorio.



---
Lega Nazionale per la Difesa del Cane, sezione di L'Aquila
S.S. 17 Bis n° 49; 67100 Paganica (AQ)
tel.: 329.9064859
fax: 0862.602196
www.cuccefelici.commailto:info@cuccefelici.comefelici.com
-
conto corrente postale 14046676
coordinate bancarie IBAN IT 61 O 07601 03600 000014046676

paypal info@cuccefelici.com
-
P.I. 01715890669 – C.F. 93009090668



8 novembre 2010

NAPOLI: Il 1° Calendario 2011 di Felix ed i suoi amici

Per richiederlo può farlo inviando una mail ad: Antonella – felixeisuoiamici@libero.it

Natale è alle porte e non sai cosa regalare ai tuoi amici, colleghi, parenti. . .
Regala il nostro calendario da tavolo. Bello, comodo, pratico e con "modelli" d'eccezione: i nostri amici gatti.
Alcuni lì conoscete, altri no. Sono quelli adottati, quelli ancora in cerca di adozione e quelli degli amici che ci
seguono in questa avventura.
Condividete con loro i 12 mesi dell’anno.
Gennaio, per esempio, è dedicato proprio al vincitore del nostro concorso fotografico, si tratta di Crema, la
gattina che tutti voi già conoscete, la cui storia ha colpito i nostri cuori, l’augurio sincero di noi tutti è che
quanto prima per Crema arrivi la sua  "Adozione del Cuore".
Sfogliando il calendario, troverete le foto di Felix, Leopoldo, Silvestro, Sushi, i due fratellini... i pelosi ancora
in cerca di una famiglia.
Oltre al piacere di avere il nostro Calendario 2011 contribuirete ad aiutare le tante emergenze dei nostri
amici gatti.

Grazie a tutti!!!
Felix e i suoi amici



5 novembre 2010

(FATE GIRARE VIA WEB) • NATILIBERI: E' ARRIVATO IL CALENDARIO 2011

CONTATTARE: Alessandra 333.42.06.018 - mail: kim94@virgilio.it

E’ in arrivo il calendario di Natiliberi 2011!!!!


Credevamo di non farcela quest’anno, ma, grazie all’aiuto e all’amore di tutti quelli che supportano la
nostra causa, siamo riusciti a realizzare il calendario per il 2011 con le foto di alcuni degli adottati
dell’anno 2010.

Avremmo voluto inserirli tutti,ma sono così tanti che non sarebbero entrati in un unico foglio.
Così ne abbiamo scelto alcuni le cui storie di amore e serenità stiamo ancora seguendo attraverso
le loro meravigliose famiglie.

Potrete utilizzare il nostro calendario anche come idea regalo per Natale. Ovviamente, il ricavato sarà
interamente destinato a tutti gli angeli che ogni giorno incontriamo sul nostro cammino.

Il costo per l’acquisto è di € 8,00 comprensivo di spese di spedizione.

Per info e prenotazioni: 3334206018 - kim94@virgilio.it

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

• Bonifico su codice IBAN: IT23Y0335901600100000006524,
intestato a Nati Liberi con causale “acquisto calendario 2011”

Grazie a tutti!!!!!!



5 novembre 2010

TUTTA ITALIA: Da noi il Natale aiuta gli animali di tutta Italia...

CONTATTARE: Roberta Scabello cell.346.57.51.391 - mail: nataleaiutapelosi@gmail.com

IL NATALE 2010 è ANIMALISTA ALL' ERBORISTERIA AUX HERBES SAUVAGES DI TORINO!!!...
Ma anche in tutta Italia !!!

Carissimi, per questo Natale ho deciso di decurtare al fatturato del mio Natale , il 10 % in denaro dai
vostri acquisti, OVVIAMENTE TUTTI PRODOTTI NON TESTATI SU ANIMALI, PER DONARLI ALLE
SITUAZIONI PIU' DIFFICILI!

Per chi è di Torino basta che si rechi nei due negozi di Via Mazzini 19/b o in Piazza Vittorio Veneto 8,
dicendo che ha saputo da f.b di questa campagna e potrà scegliere l' iniziativa che vi convince di più
(il canile di Olbia sarà il primo canile che riceverà aiuto, per la serietà e le difficoltà in cui versa!)

Per quelli che non sono di Torino, guardate i link che trovate qui sotto e scegliete quello che desiderate
per voi e vostri amici, e naturalmente parteciperete anche voi alla campagna "REGALA NON TESTATO
E AIUTA I PELOSI IN DIFFICOLTA'!

p.s. i nostri prezzi sono SEMPRE DI LISTINO, E VOI NON PERDERETE NULLA, SOLO IO UNA PARTE DEL
FATTURATO CHE DONERò AGLI ANIMALI.

P.P.S. per problemi o info : Roberta Scabello cell.346.57.51.391
oppure scrivete a: nataleaiutapelosi@gmail.com

ricordo che le ditte che sono a vostra disposizione ad oggi sono le seguenti:

http://www.helan.it
http://www.erbolario.it
http://www.lafinestrasulcielo.it/italiano
http://www.fiordiloto.it
http://www.solgar.it

Grazie !!!... Ovviamente sia che compriate in negozio, sia che compriate per posta, avrete una immediata
ricevuta della cifra donata tramite il vostro acquisto.

grazie!!!

AVVERTENZA, SOLO SUGLI ARTICOLI ALIMENTARI SARA' DECURTATO IL 5% A CAUSA DEL MINIMO
RICARICO!



7 ottobre 2010

Caserta: CI FACCIAMO BELLI PER BENEFICENZA.... AIUTIAMO NATILIBERI

Sabato 16 e domenica 17 ottobre la toelett's art di alessandro cilione - via marchesiello
(P.co Justine) organizza un evento a favore dell'associazione casertana "nati liberi" odv.


I volontari di nati liberi da anni si occupano a proprie spese di accudire e salvare tanti randagi.

Durante le 2 mattinate sarà possibile iscriversi all'associazione, offrire un contributo, offrire cibo e medicine,
adottare un peloso o aiutare a sostenere le spese per il loro mantenimento con l'adozione a distanza.

La presidente dell' associazione sarà presente per parlare della loro esperienza di volontarie in lotta con il
problema randagismo.

I cittadini, le scolaresche e le istituzioni sono invitate.

=======

Natiliberi attualmente mantiene, a spese delle 3 volontarie rimaste a lottare per tutti gli sfortunati, 15 cani e
22 gatti. Al costo delle pensioni dove sono ospiti i nostri cani (tutti non adottabili in famiglia per le
motivazioni spiegate nelle loro schede identificatve che trovate sul nostro sito www.natiliberi.net) si
aggiungono i costi per l'acquisto di farmaci,mangimi e front line.
Attualmente siamo al collasso. Le donazioni che riceviamo sporadicamente non ci consentono di soccorrere
altri animali e tra quellii che hanno sottoscritto la campagna di affido a distanza, solo pochi sono veramente
e seriamente precisi nel loro impegno.
Non chiediamo soldi, ma aiuti concreti: abbiamo bisogno di crocchette per cani di taglia grande e medio
piccola, crocchette per gatti, scatolette (bocconi) per cani e gatti e front line in fialette per gatti e cani di
tutte le taglie.
Normalmente chiediamo l'aiuto di tutti solo per le adozioni dirette o a distanza, ma in questo momento della
nostra vita non riusciamo più a sostenere tutti i costi di mantenimento degli animali che abbiamo salvato.
Ringraziamo chiunque possa e voglia darci una mano.

==================

Per le donazioni o le adozioni a distanza il nostro codice IBAN è : IT23Y0335901600100000006524
• Intestatario: Nati Liberi.

Per la spedizione di tutto ciò che ci occorre il recapito è Associazione Natiliberi C/O Alessandra Pratticò,
Via M. Ruta n. 13 (Parco dei Pini) - 81100 Caserta.

==================

www.natiliberi.net

==================

ALBUM PER LE ADOZIONI A DISTANZA:
http://www.facebook.com/album.php?aid=1136&id=100000634201804&l=16bb7beca6

==================

Se volete contribuire con il cibo potete aiutare natiliberi acquistando il cibo su zooplus.

http://www.zooplus.it/

OPPURE, POTETE CONTATTARE DUE NEGOZIANTI DI CASERTA:

1) AGRI IANNUCCI, VIA LAVIANO - CASERTA - TEL 0823/328367
2) ENZO SANTONATSTASO, VIA PONTILLO - CASAGIOVE (ce) TEL. 0823/493884

(Dateci conferma del vostro ordine su kim94@virgilio.it così da potervi ringraziare)

==================



15 settembre 2010

IO NON TI DIMENTICO: 17 ottobre • Giornata del volontario del Sud

Cari amici,
domenica 17 ottobre, in  contemporanea nelle principali città del Nord Italia (più Washington e Baltimora),
si terrà la festa dei volontari del Sud  "grazie per avermi salvato, io non ti dimentico", organizzata da PLF
(Pelosi Liberation Front), un gruppo di oltre 7.000 animalisti nato su Facebook che opera in affiancamento
alle associazioni animaliste italiane, o anche solo ai singoli volontari.
Verso le ore 15.00 i cani ed i gatti adottati dal Sud (con relativa famiglia) potranno ritrovarsi tutti assieme
in un punto di ritrovo definito per ogni città (giardini pubblici, aree di sgambamento, rifugi), dove saranno
accolti sia dai volontari di PLF che dai volontari del Sud Italia che verranno (speriamo siano tanti)
appositamente a rivedere i loro amati pelosi ed a conoscere le famiglie che li hanno adottati (e che spesso
non hanno mai visto).
Ovviamente sono invitati anche tutti coloro che hanno adottato un peloso da un qualsiasi canile, o che
semplicemente amano gli animali come noi: i festeggiati sono i VOLONTARI DEL SUD, soprattutto quelli
“invisibili” e chiunque ne rispetti il lavoro e ne ammiri la dedizione ed i sacrifici quotidiani è invitato alla
festa in loro onore!!!
La partecipazione è totalmente gratuita!  
Unica condizione: ogni partecipante porterà un collarino e un guinzaglio da donare in segno di augurio ai
pelosi non ancora adottati (li spediranno poi i ragazzi di PLF): collarino e guinzaglio sono il primo segnale
della nuova vita per un peloso che va finalmente a casa, in adozione (e gli staffettisti ne sono sempre
sprovvisti).
Inoltre,  se vorranno, potranno portare un foglio A4 con la storia del peloso e le sue foto: le raccoglieremo
e faremo una pubblicazione che raccolga le storie belle, quelle a lieto fine, i cui proventi aiuteranno quelle
che il lieto fine lo devono ancora trovare....
Ovviamente qualsiasi offerta sarà gradita, e verrà utilizzata per aiutare quei poveri angeli che ancora non
hanno trovato famiglia.
Pubblicheremo foto e filmati in contemporanea su Facebook da ogni città, e sorrisi di amici che si ritrovano
insieme con i loro pelosi, legati da un unico destino: sono stati salvati da un volontario del Sud.
E' un modo per stare più vicini a voi, che consideriamo "eroi" di tutti i giorni, che avete  la nostra più
assoluta stima e gratitudine, per farvi conoscere, per dirvi che sappiamo che spesso lavorate in condizioni
disperate, e che non dimentichiamo…..
CHIEDIAMO ALLE ASSOCIAZIONI ED AI VOLONTARI DI PUBBLICIZZARE QUESTO EVENTO QUANTO PIU'
POSSIBILE!
Sarebbe poi stupendo se i volontari del Sud potessero intervenire numerosi agli incontri nelle varie città:
siamo in tanti ad aver adottato i vostri "bimbi" e molti di noi neppure vi conoscono.
Potrebbe essere un'occasione per una festa incredibile, e potreste rivedere i vostri pelosi; inoltre potreste
portare le schede dei pelosi che ancora attendono adozione, che noi potremmo far circolare tra le nostre
conoscenze.
Potremmo consegnarvi di persona i collari e i guinzagli raccolti, con l'augurio di poterli

utilizzare quanto prima per i futuri adottati.

Noi organizzatori ci impegniamo ad ospitarvi.
Per informazioni potete contattare:

Cristina Mansutti cell.392 65 65 867 • Deborah Di Nella Cell.392 000 70 45

Al momento hanno aderito  le seguenti città, per ciascuna troverete i volontari che si occuperanno
dell'organizzazione (sono tutti su FB):

  • MILANO: Carola Galbiati, Giulia Crivelli, Dolly Betty, Raffaella Iamunno, Enza Muscarnera, Loredana Maggioni, Solamente Vale, Michele Pucci PLF.Milano@gmail.com
  • BOLOGNA: Sara Gianasi, Deborah Di Nella, Alessandro Zacchini, Valentina Leoni, Soilj Casagrande PLF.Bologna@gmail.com
  • ROMA: Paola Perez, Maria Giovanna Lanza, Giulia Negri, Marta D'Orazi, Valentina Poggi PLF.Roma@gmail.com
Alleghiamo il testo di una mail che potete mandare a chi ha adottato un vostro peloso per invitarlo
all’evento.
Vi invitiamo inoltre a mandarci le foto ed una breve storia della vostra adozione più particolare, più cara,
più emozionante, più straordinaria... vorremmo raccoglierle in una pubblicazione che intendiamo
utilizzare per raccogliere fondi per le associazioni del Sud.


                            

Cliccate sul link e scaricate il file in pdf
www.lacucciadeglianimali.it/FILE_DA_PASSARE/lettera_per_adottanti_17_ottobre.pdf

Speriamo di potervi dare un concreto aiuto con questa iniziativa
Vi salutiamo cordialmente
Cristina Mansutti e Marco Fornari
Marco Fornari

Top Class Insurance S.r.l.
Presidente
Tel. 051 4231100 - Fax 051 4231266
Via Collamarini n. 14 - 40138 Bologna
e-mail: marco.fornari@topclassitalia.com 


25 agosto 2010

NAPOLI: ANIMALISTA ESPERTA IN TERAPIE VETERINARIE OFFRESI PER TERAPIE DOMICILIARI E AMBULATORI VETERINARI

CONTATTARE: Alessandra 339.13.67.543

Faccio volontariato da 20 anni con gli animali per lo piu cani e gatti abbandonati, malati, maltrattati....
Li levo dalla strada, li curo e gli trovo una famiglia di adozione. Nel corso degli anni e con le continue
collaborazioni con i veterinari ho sviluppato una certa esperienza nelle terapie veterinarie tanto da
guadagnarmi la fiducia di alcuni veterinari che spesso mi affidano i loro piccoli pazienti.
Sono pratica di:

• Terapie x bocca
• Terapie sottocute
• Terapie in vena
• Cistocentesi
• Mesoterapia
• Premitura della vescica
• Fisioterapia
• Ossigenoterapia
 
Con la speranza che i vostri pelosetti stiano tutti bene offro la mia collaborazione a privati a domicilio
e ambulatori veterinari.










CONTATTARE: Alessandra 339.13.67.543


4 giugno 2010

Bacoli (Napoli): II° Giornata Flegrea.... e il cane incontra l'uomo.

Sabato 12 giugno 2010 viene organizzata a grande richiesta la
II° Giornata Flegrea.... e il cane incontra l'uomo.

Sarà possibile partecipare alla mostra amatoriale gratuitamente con cani di razza e meticci.

La mostra si terrà negli spazi verdi della Sede A.i.co.te. Parco Naturale Fondi di Baia a bacoli
(Napoli); diversi saranno i premi rilasciati da una giuria ai vincitori delle diverse categorie
organizzate.

Sarà a disposizione di tutti i partecipanti un infopoint educativo veterinario presso il quale
sarà possibile ricevere informazioni su corretta gestione, accudimento e comportamento
del cane nonchè consigli su come affrontare correttamente la stagione estiva.

Il punto adozioni è disponibile per tutti coloro che hanno necessità di far adottare o perchè no,
decidessero di portare a casa con se un amico a quattro zampe.

E non solo... è arrivata l'estate... partono i campi estivi A.i.co.te.!!!!
Lo Staff dell'Associazione è lieta di presentare in uno spazio riservato durante la mostra i campi
estivi che l'Associazione organizza per bimbi e ragazzi di diverse fasce di età nel mese estivo
nel verde e con diverse specie animali.

La mostra sarà svolta dalle ore 10:30 alle ore 13:00, ma per chi volesse alle 13:30 inizia il
pranzo Sociale e quindi tutti a tavola con il proprio amico a quattro zampre gustando i tipici
piatti dell'Agriturismo Fondi di Baia!!

La giornata è Organizzata da:
Pro Loco di Baia, Pro Loco di Pozzuoli, Asl Na2 Nord Sanità animale, Comune di Bacoli e
Associazione Aicote.

Con la collaborazione di PIANETA ANIMALI TOELETTATURA.

SABATO 12 GIUGNO 2010 ORE 10:00 13:00 MOSTRA GRATUITA

13:30 PRANZO SOCIALE (FACOLTATIVO)

PRESSO LA SEDE AICOTE - FONDI DI BAIA
VIA FONDI DI BAIA 80070 BACOLI (NAPOLI)

PER ADESIONI ALLA MOSTRA ED INFO SU COSTI DEL PRANZO:

• Ass. Aicote - 349.57.31.729 • www.aicote.org • mail: info@aicote.org

• Pianeta Animali toelettatura - 081.196.69.342 • mail: pianetaanimalipozzuoli@alice.it



15 aprile 2010

L'Aquila: la Lega del Cane e il recupero delle aree verdi.

La Sezione di L'Aquila della Lega Nazionale per la Difesa del Cane ha aderito all'iniziativa promossa dal Settore Ambiente del Comune di L'Aquila per il recupero della aree verdi.
I volontari dell'associazione saranno presenti domenica 18/4 presso il parco del Castello cinquecentesco per le operazioni di pulizia a partire dalle 8.30.
Tutti i soci, i sostenitori ed i simpatizzanti della Sezione di L'Aquila della Lega Nazionale per la Difesa del Cane sono invitati a partecipare.
Per informazioni la nostra segreteria di Sezione è a vostra disposizione: 329.9064859 -
info@cuccefelici.com. Vi aspettiamo!
 
 
 


15 aprile 2010

Lega del Cane L'Aquila/Cuccefelici: un weekend impegnato da nord a sud!

 

Due importanti iniziative.

La prossima domenica 18/4 vedrà impegnati i volontari della Sezione di L'Aquila della Lega Nazionale per la Difesa del Cane su due fronti.
A Bergamo ci sarà la terza ed ultima tappa della manifestazione cinofila "Che cagnara, giocando s'impara!" che ci vedrà protagonisti con uno stand di raccolta fondi a favore del nostro Rifugio e delle attività dell'associazione sul territorio.
Sarà possibile aiutarci con i gadget, le adozioni a distanza, il tesseramento o con una donazione in denaro o materiali.
I nostri volontari saranno presenti a Bergamo, presso il Centro di Cultura Cinofila in Via G. Carducci n° 9 dalle 9.30 alle 16.30: potrete informarvi su tutte le attività della Lega del Cane di L'Aquila sia nella gestione del proprio Rifugio per cani abbandonati che nelle numerose attività sul territorio.
Per informazioni: Mirjam 329.6390924 -
mirjam@cuccefelici.it.

A L'Aquila i volontari della Lega del Cane saranno impegnati in un'iniziativa promossa dal Settore Ambiente del Comune per il recupero delle aree verdi della città: dalle 8.30 saremo al Castello cinquecentesco per ripulire il parco.
Tutti i soci, i sostenitori ed i simpatizzanti della Sezione di L'Aquila della Lega Nazionale per la Difesa del Cane sono invitati a partecipare.
Per informazioni la nostra segreteria di Sezione è a vostra disposizione: 329.9064859 -
info@cuccefelici.com.
Vi aspettiamo!


15 aprile 2010

Stand delle Cuccefelici a Bergamo 18/4 - Sostieni il Rifugio per cani abbandonati di L'Aquila


Stand delle Cuccefelici - a sostegno del Rifugio per cani abbandonati di L'Aquila
.
 
Una festa tra amici la prossima domenica 18/4 a Bergamo, per sostenere il Rifugio della Lega Nazionale per la Difesa del Cane di L'Aquila ed i suoi 400 ospiti. I volontari dell'associazione saranno presenti con uno stand dalle 9.30 alle 16.30 nell'ambito della manifestazione cinofila "Che cagnara, giocando s'impara!".
Lo stand sarà allestito presso il Centro di Cultura Cinofila in Via G. Carducci n° 9 a Bergamo. Sarà possibile aiutare il Rifugio di L'Aquila con un'offerta, facendo un'adozione a distanza, diventando soci o richiedendo i nostri gadget. I volontari saranno a disposizione per illustrare agli interessati l'attività dell'associazione ed il lavoro quotidiano sia all'interno del Rifugio che sul territorio, a cura e tutela degli animali randagi.
Per informazioni:
mirjam@cuccefelici.it - 329.6390924.
Venite a trovarci numerosi!
 
 
 


8 marzo 2010

***Lega del Cane L'Aquila/Cuccefelici: Uovo, Colombau e altre golose novità per la Pasqua 2010 - Aiutaci!***



Lega Nazionale per la Difesa del Cane di L'Aquila & Cucce Felici presentano

Pasqua 2010: un nuovo inizio!


    
Cari amici,
   quest'anno il giorno di Pasqua capita a ridosso di un anniversario per noi molto triste.
A
bbiamo deciso, ancora una volta, di evitare i pietismi: sarà una festa un po' sottotono, certo, ma vogliamo essere positivi e guardare al futuro.
Ma veniamo alle golosità che abbiamo preparato per voi: quest'anno ci sono dolci novità!

Le Uova -
Le uova di cioccolato sono il più tradizionale dei dolci di Pasqua. Da quest'anno è possibile - su ordinazione - averle in cioccolato fondente o in cioccolato bianco, oltre al più tradizionale cioccolato al latte, già disponibile.
Le uova delle Cucce Felici sono da 250g di cioccolato, con sorpresa, realizzate artigianalmente e vengono donate con un'offerta minima di 7 euro.
N.B.: le uova sono estremamente FRAGILI e potrebbero arrivare rotte se spedite.

La ColomBau - La colomba delle Cucce Felici è uno dei dolci più amati dai nostri sostenitori: come da tradizione anche quest'anno è disponibile per deliziare i vostri palati... non poteva certo mancare!
La ColomBau delle Cucce Felici è da 1kg e viene donata con un'offerta minima di 10 euro.

il Rosone di CollemaggioLa Basilica di Collemaggio è uno dei simboli più importanti della nostra città ed è anch'essa rimasta ferita nel sisma.
Abbiamo pensato che una tavoletta di cioccolato che ne riproducesse il rosone fosse un modo delicato di festeggiare la Pasqua senza dimenticare i terribili avvenimenti del 6 aprile scorso.
Il Rosone di Collemaggio è una tavoletta di cioccolato al latte, realizzata artigianalmente, da 100g e viene donata con un'offerta minima di 5 euro.

l'Agnello delle Cucce Felici ...e' di zucchero!Per festeggiare la Pasqua 2010 abbiamo introdotto questo dolce, tipico del centro Italia: che agnello sia, ma solo di zucchero!
L'Agnello delle Cucce Felici è un dolce di zucchero, realizzato artigianalmente, da 100g e viene donato con un'offerta minima di 4 euro.

Abbiamo messo a disposizione di chi vorrà regalare o regalarsi queste golosità diverse possibilità per ricevere informazioni ed effettuare ordini e prenotazioni.
Potete trovarle:

    ? online, scrivendo a info@cuccefelici.com o chiamando il 329.9064859
(Le spese di spedizione indipendentemente dal numero di pezzi richiesti sono di 3 euro da aggiungere al totale.)
    ? A L'Aquila,
            ? Presso i volontari della Sezione, al Rifugio o contattando la segreteria di Sezione (info@cuccefelici.com - 329.9064859)
            ? F.lli Rossi, di Rossi Italo, Via P.Te Rosarolo, L'Aquila; 0862 200618.
           
?
Copisteria Stella degli Elfi - Via Vetoio, 24 - Coppito (AQ) - tel.: 0862.316692
    ?
A Milano e hinterland, contattando Mirjam: 329.6390924 - mirjam@cuccefelici.it.

Per qualsiasi informazione, visitate il nostro sito www.cuccefelici.com e non esitate a contattarci: vi aspettiamo numerosi!!!

A presto,
Lo Staff delle Cucce Felici & la Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. di L'Aquila




 Le donazioni sosterranno l'Associazione nella gestione del Rifugio con i suoi 400 ospiti e renderanno possibili le tante attività sul territorio.


---
Lega Nazionale per la Difesa del Cane, sezione di L'Aquila
S.S. 17 Bis n° 49; 67100 Paganica (AQ)
tel.: 329.9064859 – fax: 0862.602196
www.cuccefelici.cominfo@cuccefelici.com
Skype: Cuccefelici
Facebook:
www.facebook.com/cuccefelici
Twitter: http://twitter.com/cuccefelici
-
conto corrente postale 14046676
coordinate bancarie IBAN IT 61 O 07601 03600 000014046676
paypal
info@cuccefelici.com
-
P.I. 01715890669 – C.F. 93009090668


4 marzo 2010

***Stand delle Cuccefelici: il 7 Marzo 2010 a Verdere Superiore (LC). Vieni a trovarci!

   

 

Lega Nazionale per la Difesa del Cane di L'Aquila & Cucce Felici presentano
gli Stand di Primavera!


     Cari amici,
   Le Cucce Felici ed i volontari della Sezione di L'Aquila della Lega Nazionale per la Difesa del Cane saranno presenti con uno stand alle 3 date di:
Che cagnara, giocando s'impara!
   Le manifestazioni, organizzate da 3 scuole cinofile lombarde, sono destinate a tutte le persone che hanno voglia di passare una giornata in compagnia del proprio amico a 4 zampe, ma anche a coloro che vogliono informarsi in merito al mondo della cinofilia (che, lo ricordiamo, non è materia esclusiva dei cani cosiddetti "di razza"!).
   Presso il nostro stand sarà possibile avere informazioni sulle attività della Lega del Cane di L'Aquila, sul Rifugio che la stessa gestisce e darci concretamente una mano in diversi modi: ci saranno i gadget per la Pasqua 2010 (Uova, ColomBau e anche alcune golose novità), ma anche tshirt, canotte, calendari e molto altro e sarà possibile diventare soci o effettuare un'adozione a distanza.
   i nostri 400 cani hanno bisogno di voi!

   Le manifestazioni si svolgeranno dalle ore 9.30 alle ore 16.30, ecco dove e quando:

        ? 7 marzo 2010: Dogville, Via dei Roncà - Verderio Superiore (LC);
        ?
28 marzo 2010: Lupus in Fabula, C.na Provvidenza - Inzago (MI);
        ?
18 aprile 2010: Centro di cultura cinofila, Via G. Carducci n° 9 - Bergamo
.


pER qualsiasi informazione: » Mirjam, mirjam@cuccefelici.it - 329.6390924
Un ringraziamento particolare da parte nostra a Paola e Marzio.


   Vi aspettiamo numerosi!!!
A presto,
Lo Staff delle Cucce Felici & la Lega Nazionale per la Difesa del Cane Sez. di L'Aquila


 

 L
e donazioni sosterranno l'Associazione nella gestione del Rifugio con i suoi 400 ospiti e renderanno possibili le tante attività sul territorio



---
Lega Nazionale per la Difesa del Cane, sezione di L'Aquila
S.S. 17 Bis n° 49; 67100 Paganica (AQ)
tel.: 329.9064859 – fax: 0862.602196
www.cuccefelici.com
info@cuccefelici.com
Skype: Cuccefelici
Facebook: www.facebook.com/cuccefelici
Twitter: http://twitter.com/cuccefelici

-
conto corrente postale 14046676
coordinate bancarie IBAN IT 61 O 07601 03600 000014046676

paypal info@cuccefelici.com
-
P.I. 01715890669 – C.F. 93009090668


9 ottobre 2009

L'Aquila - Kaspar Capparoni consegna ricavato lotteria al Canile delle Cuccefelici

http://www.legadelcane.org/index.php?id=11&web_id=397

KASPAR CAPPARONI E L’ASSESSORE PRESTIPINO CONSEGNANO AL CANILE DELL’AQUILA IL RICAVATO DELLA LOTTERIA DI BENEFICENZA

Domenica 11 ottobre l’attore Kaspar Capparoni e l’Assessore per le Politiche del Turismo, dello Sport e Giovanili della Provincia di Roma Patrizia Prestipino, si recheranno insieme a L’Aquila.
Accompagnati da Roberto Gasbarri della Scuola Italiana Cani Salvataggio, alle 15,00 consegneranno al rifugio Cuccefelici, gestito dalla Lega Nazionale per la Difesa del Cane, il ricavato della lotteria di beneficenza che si è svolta a Roma, presso il circolo Indiana Cayowa, lo scorso 27 settembre.
Si tratta di una sessantina di sacchi di mangime e di una somma in contanti per  alleviare i costi  giornalieri della gestione del canile.
La struttura, che ospita più di 400 cani, fin dalle prime ore dopo il terremoto ha prestato soccorso ed ha accolto animali, spesso impauriti e feriti, che avevano perso i propri padroni.
Al termine della consegna, Capparoni si recherà ad Arischia dove si svolge una fiera campestre, per donare ai nuclei cinofili da soccorso dell’associazione PIVEC Rescue Dog un cucciolo di Pastore Svizzero Bianco per la ricerca sulle macerie.

domenica 11 ottobre ore 15,00
Rifugio Cuccefelici
Loc. Aquilentro – Paganica (Aq)
tel. 329 – 9064859
www.cuccefelici.com - info@cuccefelici.com


1 gennaio 2009

***Appello per i cani di Osteria (urgono volontari zona Ferrara)

Da: arthur@email.it


(Adnkronos) - Oltre a 250 cani pointer, detenuti in strutture fatiscenti e in condizioni precarie, animali vivi usati come prede e diversi gatti selvatici. Sono stati rinvenuti questa mattina dal personale del Nucleo Investigativo per i Reati in Danno agli Animali (Nirda) del Corpo forestale dello Stato all'interno di un grande allevamento di cani a Osteria, in provincia di Ravenna. In particolare, nel giardino adiacente l'abitazione del titolare dell'allevamento, il personale della Forestale ha trovato, oltre ai cani detenuti in condizioni precarie, anche numerose carcasse di animali, uccelli vivi usati illegalmente come prede per l'addestramento alla caccia, nonche' 5 gatti selvatici, cioe' appartenenti a specie in via di estinzione e quindi protetti dalla Convenzione di Washington. I gatti selvatici erano detenuti in gabbie luride, tra escrementi,
urina e pezzi di carne cruda e putrescente.


31 Dicembre 2008

Grazie a tutte le persone, le associazioni e i network che ci stanno offrendo un aiuto indispensabile. Cerchiamo urgentemente anche volontari per la cura, l' alimentazione e le pulizie presso i nostri stalli provvisori. prego contattateci al più presto.

ANIMAL LIBERATION
la presidente
Lilia Casali 393.4186697
 
CHIEDIAMO A TUTTE LE PERSONE CHE HANNO DISPONIBILITA' ANCHE DI SOLO QUALCHE ORA
E CHE ABITANO IN ZONA FERRARA DI ANDARE AD AIUTARE LA PERSONA CHE GESTISCE LA PENSIONE
CON 170 CANI.LE CONDIZIONI DEGLI ANIMALI SONO ESTREMAMENTE PRECARIE.
siamo in pochissimi!!....
fino adesso ci sono gli shane, io,saganica...e altre due persone che vengono ogni tanto.
Grazie!


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. cani osteria

permalink | inviato da cercocasa il 1/1/2009 alle 0:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


20 novembre 2008

Gabriella Giammanco (PdL), Licia Colò e Giorgio Panariello: presentazione della proposta di legge contro l'uso degli animali nei circhi

Da Animali e diritti:
Cultura: Giammanco (PdL), stop all'uso degli animali nei circhi

Conferenza Stampa di presentazione della proposta di legge lunedì 24 novembre presso la Sala Stampa della Camera. Partecipano Licia Colò e Giorgio Panariello

COMUNICATO STAMPA
Roma, 20 novembre 2008 – "Il Natale si avvicina e come ogni anno le nostre città sono teatro di un assurdo, inutile, anacronistico e non più tollerabile utilizzo degli animali negli spettacoli circensi.
Non si vuole la fine del circo. Anzi, i contenuti artistici sono sicuramente apprezzabili per la presenza di professionisti come giocolieri, trapezisti, illusionisti e acrobati.
Ma è giunto il momento di dire basta all'uso degli animali come principale forma d'intrattenimento".
Lo afferma la parlamentare del PdL Gabriella Giammanco anticipando i temi che verranno approfonditi lunedì 24 novembre nel corso della conferenza stampa di presentazione della proposta di legge che prevede una serie di "norme per la graduale dismissione dell'uso degli animali da parte dei circhi e per il sostegno allo spettacolo circense".
All'incontro con i giornalisti, che si svolgerà alle ore 10.45 nella Sala Stampa di Palazzo Montecitorio, ingresso su Via della Missione n. 4, parteciperanno l'onorevole Gabriella Giammanco, prima firmataria della proposta di legge, Gianluca Felicetti, presidente della Lega Anti Vivisezione e Carla Rocchi, presidente dell'Ente Nazionale Protezione Animali.
Saranno, inoltre, presenti e porteranno le loro testimonianze Licia Colò e Giorgio Panariello.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. proposte di legge circhi

permalink | inviato da cercocasa il 20/11/2008 alle 16:50 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


16 novembre 2008

Per Natale, non regalare cuccioli!

Fonte notizia

Se ami gli animali, non comprarli MAI, adotta un animale che ne ha bisogno.

Per ogni cucciolo comprato, un altro animale muore solo e abbandonato

Per Natale, non comprare un cucciolo - di qualsiasi specie - come "regalo".
Gli animali non si comprano, non sono cose.
Gli animali si adottano, dopo aver ben riflettuto sulle responsabiltà
che prendere in casa un animale comporta: dovrai occuparti adeguatamente di lui
per tuttala sua vita e non abbandonarlo mai.

Non comprare mai animali, di nessuna specie.
Adottali dai rifugi, salverai loro la vita!

Ogni animale che compri in negozio o allevamento, ma anche quelli che fai nascere in casa
perché non hai sterilizzato i tuoi animali, "ruba" il posto a uno abbandonato, che si trova in canile,
o per strada perché i rifugi erano pieni. E che morirà senza trovare adozione.

Compi un atto d'amore, recati al rifugio più vicino e adotta un animale!
Gli animali da salvare sono di tutte le specie: cani, gatti, conigli, piccoli roditori, tartarughe.

Evitare di comprare e far nascere animali è l'unico modo per combattere il randagismo e gli abbandoni.

Grazie da parte di tutti loro.

Sebbene la vendita di animali d'affezione sia del tutto legale, costituisce a nostro parere un grave abuso
nei loro confronti, per i seguenti motivi:

1. Gli animali vengono considerati alla stregua di oggetti, cose che si possono comprare, vendere
e quindi gettare via quando ci si stufa. Anche a causa del commercio di animali, ogni anno
aumentano i casi di abbandono
.

2. Ci sono moltissimi animali nei rifugi che attendono di essere adottati:
è a loro che bisogna dare una casa, anziché far nascere nuovi animali negli allevamenti.
Ogni animale in più fatto nascere appositamente è un animale abbandonato in meno
che trova casa.

La vita nei rifugi: anche in quelli migliori, gli animali sono costretti a star chiusi in un box
o in una gabbia fino a quando una nuova famiglia non li adotterà.
Molti però non saranno mai adottati, e passeranno tutta la loro vita in canile,
spesso canili-lager sovraffollati, dove gli animali sono costretti a sopportare ogni genere di sofferenza,
dalla mancanza di cibo e di acqua, alle malattie, alla sporcizia, alla solitudine,
all'aggressione da parte di altri cani, e a sevizie.

3. Negli allevamenti di cani per la vendita al pubblico, spesso (anche se non sempre)
le cagne vengono sfruttate come fabbriche di cuccioli, sfornano una cucciolata dietro l'altra.
I cuccioli che rimangono invenduti in taluni casi fanno una brutta fine (quando sono troppo grandi
non si vendono più).

4. Spesso i cuccioli arrivano dai paesi dell'Est, dove costano meno ma non sono curati.
Dopo estenuanti viaggi, trattati come merce, arrivano nei nostri negozi, dove vengono venduti
a caro prezzo. Dopo poche settimane dall'acquisto, accade spesso che i cuccioli
manifestino gravi malattie
, e in diversi casi ne muoiano.

5. Negli ultimi anni si è diffusa in Italia la "moda" delle mostre itineranti di cani e altri animali d'affezione.
In questi luoghi, cuccioli di varie specie e razze vengono messi in mostra, a scopo di lucro,
sia per raccogliere denaro con la vendita del biglietto, sia per invogliare i visitatori
a comparare un animale in un secondo tempo (dal momento che durante la mostra la vendita è vietata). Invitiamo il pubblico a NON FREQUENTARE questi posti: gli animali non sono oggetti
da usare a fini di lucro!

6. Nel caso si tratti di criceti, cavie, topolini, uccellini, questi animali vengono tenuti in gabbia,
prigionieri per tutta la vita.

Pertanto, invitiamo chi AMA davvero gli animali a NON COMPRARE mai animali d'affezione,
ne' farseli regalare da chi ha fatto fare i cuccioli al suo animale,
ma di adottare quelli abbandonati
. Ce ne sono sempre tantissimi nei rifugi, di tutte le specie!

Ricordate! Non si deve mai tenere un animale per il solo gusto di vederlo, di toccarlo, di possederlo:
solo se possiamo dare una vita felice a un animale abbandonato compiamo un atto di generosità.
In tutti gli altri casi si tratta di un atto di egoismo.

Cosa puoi fare tu per diffondere questa campagna

Scarica il volantino, stampalo e appendilo in qualche bancheca:
Scarica il volantino "Non comprare animali"

Se hai la possibilità di distribuirne molte copie, richiedilo ad AgireOra Edizioni
già stampato
e distribuiscilo il più possibile! Richiedi il volantino "Non comprare animali"


13 novembre 2008

Molise: spettri che camminano. Questi sono i cani di... (SCRIVETE SCRIVETE SCRIVETE)

CONTATTARE anna.mazziotti@tin.it
recapiti 368-7664824 0874/481469 ( studio medico)
sito internet www.baubaucb.org
Maria Rosaria Romano via XXIV Maggio 56, 86100 Campobasso
La signora Romano è ritracciabile al numero 3334895457


Da: Rosanna Marani
http://rosannamarani.spaces.live.com/

Il Sindaco è il proprietario del cane vagante e ospitato
in un canile convenzionato del suo territorio.
Il Sindaco è il responsabile del benessere del suo cane.


Questi sono i cani di Giuseppe di Fabio (Campobasso)
segreteria.difabio@comune.campobasso.it

Michele Cirino (Matrice)
sindaco@comune.matrice.cb.it

Domenico Boccia (Baranello)
Fax: 0874.460828
urp@provincia.campobasso.it

Giuseppe Nobile (Ripalimosani)
ripalimosani@inwind.it

Denutriti, affamati, sbranati, amputati, ammalati, emaciati, traumatizzati, terrorizzati,
spettri che camminano privi di massa muscolare, privi di pelo e ricoperti da parassiti,
fotografati all’uscita di un inferno che noi sovvenzioniamo e che si chiama MOLISE.

Chiediamo al Prefetto di Campobasso Carmela Pagano di applicare la Legge
prefettura.campobasso@interno.it

Se volete aiutare i volontari riporto i dati ricevuti dalla dottoressa Anna Mazziotti,
presidente della Lega Molisana della difesa del Cane che segue la signora Maria Rosaria
CONTATTARE anna.mazziotti@tin.it
recapiti 368-7664824 0874/481469 ( studio medico)
sito internet www.baubaucb.org
Maria Rosaria Romano via XXIV Maggio 56, 86100 Campobasso
La signora Romano è ritracciabile al numero 3334895457
PER VERSAMENTI
BANCA POPOLARE DI LODI
IT26A0516403801000000390065

INTESTATO A E.M.P.A. (ENTE MOLISANO PROTEZIONE ANIMALI)
carta postpay intestata a Messina Giuseppina (la figlia di Maria Rosaria)
no. 4023600461215172
















PS i cani del canile di Ripalimosani hanno continuato a digiunare prima durante e dopo
il sequestro del 4 agosto 2008.


10 novembre 2008

SEMINARI AICOTE ONLUS

L'Associazione Interdisciplinare COTErapie Onlus è lieta di invitare tutti gli amici del "CERCO CASA" ai Seminari Gratuiti riguardanti la Pet Therapy:

La Relazione con gli Animali : Coterapia di supporto nella disabilità  

Venerdì 21 Novembre 2008 dalle ore 15:30 alle ore 19:00
Rinfresco di chiusura
Rilascio di Attestato di Partecipazione

Presso la Facoltà di Medicina Seconda Università degli studi Di Napoli, Via Santa Maria di Costantinopoli 104 Napoli

Pet Therapy, Ippoterapia ed Onoterapia : Una realtà concreta

Venerdì 30 Novembre 2008 dalle ore 9:30 alle ore 13:00
Rilascio di Attestato di Partecipazione

Città della Scienza, Via Coroglio 57 e 104 Napoli

Per maggiori informazioni:

www.aicote.org

info@aicote.org 





Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. seminari therapy pet gratuiti

permalink | inviato da ngammieri il 10/11/2008 alle 17:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


2 novembre 2008

Appello per il canile di Montalto: zero visitatori, un solo volontario (Rieti)

 


Se avete amici o conoscenti disposti a dare una mano, girate loro:

"Ciao ragazze vi prego fate girare a tutti i vostri contatti 
CANILE DI MONTALTO:::SPERDUTO CON ZERO VISITATORI ED UN SOLO
VOLONTARIO FATE GIRARE AL MONDO INTERO SERVONO AIUTI DA VOLONTARI!!!!!
NO SOLDI SOLO AIUTI!
Scrivete a:
lucamariamariani@yahoo.it

2) Si cercano anche pedane (non bancali ma pedane, dunque chiuse) per
il canile di Rieti, dove l'inverno il ghiaccio procura ferite ai cani
che già vivono in condizioni difficili.

Grazie e saluti.
Vincenzo




permalink | inviato da LiberaliPerIsraele il 2/11/2008 alle 23:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


31 ottobre 2008

1.300 CANI E GATTI DEL COMUNE DI ROMA SCRIVONO AL SINDACO: "VOGLIAMO UN FUTURO CHE NON SIA UN LAGER"

AGGIORNAMENTO DEL 30 OTTOBRE 2008

From: "Rita B" loverdog@tiscali.it

Roma, De Lillo: Garantire trasparenza e benessere animali canili


Roma, 30 OTT (Velino) - "Sulla gestione dei canili
l'obiettivo della nuova amministrazione comunale e' quello di
garantire la massima trasparenza evitando di ripetere gli
errori del passato. Durante le precedenti gestioni, infatti,
il servizio di cura e manutenzione dei canili e gattili,
finalizzato al benessere degli animali, e' stato affidato
direttamente, senza nessun bando, a un'associazione di
volontari che ha gestito cifre enormi (circa sei milioni di
euro l'anno) con incarichi diretti e senza alcuna
trasparenza. Un caso unico nel panorama dell'amministrazione
pubblica, soprattutto se si considera che l'assegnazione
diretta e' consentita solo quando la cifra stanziata non
supera i 12.500 euro. Il rispetto delle regole che vogliamo
ripristinare prevede anche che i canili non superino la
capienza consentita. Il canile della Muratella, ad esempio,
oggi ospita circa 800 cani a fronte di una capienza massima,
stabilita dalla ASL, di 399. A risentirne, ovviamente, e' il
benessere degli animali che si ritrovano ad avere a
disposizione uno spazio ridottissimo (circa 8 metri rispetto
ai 20 metri previsti dalla legge)". È quanto afferma
l'assessore all'Ambiente del Comune di Roma, Fabio De Lillo.
"La lettera a cui fa riferimento la dott.ssa Licia Colo',
inoltre, risale al 15 ottobre, ci terrei quindi a fare alcune
precisazioni in quanto sono sopraggiunti importanti sviluppi
nella vicenda. In primis, lo sblocco di due mesi di stipendi
arretrati, un'operazione per cui mi sono impegnato
personalmente trovando l'immediato sostegno da parte del
sindaco. Inoltre - continua De Lillo - e' stata decisa una
proroga della convenzione con l'Associazione volontari canile
di Porta Portese che durera' fino a quando non sara'
espletato un nuovo bando. Bando che vedra' come protagoniste
le associazioni animaliste. Sui lavoratori impegnati nei
canili, come gia' ho avuto modo di chiarire in piu' di
un'occasione, gli attuali dipendenti, se dovesse esserci un
aggiudicatario diverso rispetto all'associazione che ha
gestito il canile fino ad oggi, verranno tutti riassorbiti.
Non e' nostra intenzione fare a meno del prezioso apporto e
dell'esperienza professionale maturata dai dipendenti il cui
ruolo sara' ulteriormente valorizzato anche in previsione di
future aperture di aree comunali dedicate agli animali",
conclude De Lillo. (com/rog)

Omniroma-COMUNE, DE LILLO: "UN MLN PER ASSOCIAZIONI ANIMALISTE"

(OMNIROMA) Roma, 30 ott - "La Giunta comunale ha stanziato un
milione di euro, prelevato dal fondo di riserva, per permettere
il prolungamento della convenzione con le associazioni
animaliste che gestiscono canili e gattili comunali e
convenzionati con il Comune". Lo dice in una nota Fabio De
Lillo, assessore all'Ambiente con delega ai diritti degli
animali.
"Questi fondi - aggiunge De Lillo - consentiranno di prorogare
l'attuale convenzione (scadenza 31 ottobre) per altri due mesi.
Il nostro obiettivo è quello di tutelare il benessere degli
animali e di garantire la serenità dei lavoratori".
"Sono soddisfatto perché le nostre richieste hanno raggiunto il
risultato sperato - conclude l'assessore - Desidero ringraziare
per la grande sensibilità dimostrata il sindaco Alemanno che,
nonostante la grave situazione finanziaria, ha ritenuto
prioritario stanziare questa sostanziosa cifra attingendo ai
fondi di riserva".

 

Da: Gruppo Petizioni <gruppopetizioni@gmail.com>
Date: 27 ottobre 2008 12.51


1.300 CANI E GATTI DEL COMUNE DI ROMA SCRIVONO AL SINDACO:

"VOGLIAMO UN FUTURO CHE NON SIA UN LAGER"

Lettera aperta dell'Associazione Volontari Canile di Porta Portese al Sindaco Alemanno

 dopo il blocco dei pagamenti e la prossima scadenza della Convenzione

(31 ottobre 2008)

Egregio Signor Sindaco,

siamo i cani e i gatti di cui lei è il legittimo proprietario. Alloggiamo nei suoi canili comunali romani, a Muratella, all'ex Poverello, all'ex Cinodromo, alla Valle dei Cuccioli.  Siamo i "suoi" cani ed i "suoi" gatti, poiché, come da normativa vigente, il Comune e dunque il Sindaco è il responsabile diretto degli animali non di proprietà presenti sul territorio comunale.

I lavoratori che ci accudiscono il 20 ottobre non riceveranno lo stipendio e dopo pochi giorni, il 31 ottobre, scadrà la Convenzione che il Comune di Roma ha con l'Associazione Volontari Canile di Porta Portese, l'associazione che si occupa di noi dal 1997,  prima attraverso una convenzione con il servizio veterinario ASL RMD e dall'ottobre del 2001 direttamente con il Comune di Roma. Caro Sindaco, che fine faremo?

Abbiamo saputo che vuole metterci a gara, affidandoci ad un nuovo gestore. O addirittura a più gestori, ognuno per un servizio diverso riferito alla nostra cura (benessere degli animali, adozioni, rieducazione, terapisti, rapporti con i cittadini, servizi amministrativi, centralino…).

E' un suo pieno diritto (anche se vogliamo ricordarle che l'Associazione, che sin ora si è presa cura di noi, ha partecipato nel febbraio del 2008 alla "manifestazione di interesse" promossa dalla precedente amministrazione per l'affidamento dei servizi, manifestazione di interesse di cui vorremmo avere notizie) ma è anche un nostro pieno diritto chiedere che:

-          non si spezzi il legame che ci unisce ai volontari che da 11 anni ci accudiscono, un'Associazione che ogni anno fa uscire dai canili attraverso felici adozioni 2.000 di noi (solo nel 2007, a titolo di esempio, sono stati adottati 1.872 cani e 157 gatti) e che garantisce quotidianamente il benessere di circa 1.300 animali impegnando all'interno delle strutture più di 100 lavoratori ed oltre 120 volontari attivi su base settimanale (i soci volontari regolarmente iscritti all'Associazione sono più di 430)

-          i dettami dell'attuale Legge Regionale, nella stesura del bando di gara, vengano rispettati  ("I Comuni, singoli o associati, e le Comunità Montane provvedono:…. I canili pubblici possono essere affidati in tutto od in parte in gestione, mediante convenzione, alle associazioni di volontariato animalista e per la protezione degli animali", articolo 2 comma 1 Legge Regionale n. 34 del 1997), considerando che stiamo parlando dei canili di Roma Capitale, per 15 anni all'avanguardia nella politica dei diritti degli animali, prima città in Italia ad istituire nel 1994 l'Ufficio Diritti degli Animali

-          si utilizzi la competenza dell'Associazione, che da 11 anni gestisce i canili più grandi ed importanti d'Italia ed ha quindi una preparazione unica nel suo genere, come modello di riferimento per la definizione di stringenti requisiti tecnici che, nella futura gara, garantiscano l'odierno alto standard di benessere animale affinché non si trasformi un "caso di eccellenza" in un canile lager

-          continuare ad essere accuditi, fino all'ufficializzazione del nome del o dei futuri gestori, dall'Associazione, garantendole pagamenti regolari come per coloro che lavorano nel comparto "sociale": chi si occupa di animali – abbandonati, maltrattati, malati, sofferenti- per 365 giorni all'anno, per una media di 12 ore al giorno, sotto il sole e con la pioggia ed il freddo, ha acquisito sul campo gli stessi diritti degli operatori che si occupano di altre attività sociali (anziani, bambini, disabili, malati, extracomunitari, svantaggiati etc.)

Egregio Signor Sindaco, ricordiamo pertanto che il 20 ottobre gli operatori non riceveranno il loro stipendio (dal momento che l'Associazione non riceve il pagamento delle fatture emesse dal mese di Maggio in poi) ed il 31 ottobre la Convenzione tra il Comune di Roma e l'Associazione Volontari Canile di Porta Portese scadrà. Che fine faremo noi animali, tutti gli operatori che ci accudiscono e un'Associazione che si occupa di noi da 11 anni?

Per Info: Simona Novi, Associazione Volontari Canile di Porta Portese, cell 333 2065453

Gruppo Petizioni

Auschwitz inizia ogni volta che qualcuno guarda un mattatoio e pensa: sono soltanto animali.


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. comune di roma ufficio diritti animali

permalink | inviato da cercocasa il 31/10/2008 alle 14:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


22 ottobre 2008

A Roma gli animali sono in grande difficoltà. Sindaco Alemanno batti un colpo, come avevi promesso (Manifestazione il 23 ottobre ore 15.30, Campidoglio)

Molti ci avevano creduto. Molti ci vogliono credere ancora.
Questa è la dichiarazione resa da Alemanno alle agenzie di stampa alla vigilia
del ballottaggio per il Comune di Roma.




Apc-CAMPIDOGLIO/ ALEMANNO: PIU' RISORSE A UFFICIO DIRITTI ANIMALI
"Sosterremo le associazioni che si fanno carico del problema"
Roma, 24 apr. (Apcom) - "Controlli periodici sulla qualità dei canili, ampliare la struttura della Muratella, istituzione di un pronto soccorso per cani e gatti, come previsto dalla legge regionale, incentivazione delle sterilizzazioni, rafforzamento di personale e risorse dell`Ufficio diritti animali del Comune di Roma, studiare campagne per le adozioni". Sono queste le proposte del Pdl in tema di diritti degli animali annunciate dal candidato sindaco di Roma, Gianni Alemanno.
"Troppi sono ancora gli animali - ha aggiunto Alemanno - che purtroppo subiscono maltrattamenti e torture. Il nostro obiettivo, oltre che sostenere le numerose associazioni che se ne fanno carico, è garantire l'attuazione delle norme che tutelano i diritti degli animali".

Red/Dpc
241735 apr 08


Però. Però da qualche mese accade invece di ricevere quotidianamente appelli disperati.
Ad esempio molto preoccupanti persino da strutture che appartengono allo stesso Comune
(http://www.udacomuneroma.it/sedi/index.asp), e che versano in una situazione
molto difficile.

E inoltre riceviamo continue segnalazioni da parte di associazioni e di volontari che denunciano un netto peggioramento della situazione, già in generale difficile, che fino a qualche mese fa veniva comunque sostenuta con sacrifici e grandi sforzi dai volontari, ma che vedeva al tempo stesso anche una presenza
ed il supporto delle istituzioni.
Ma ora sono tutti al collasso. E soprattutto, dal Comune nessuno sembra aver voglia di dialogare,
di interloquire, di battere un colpo
.
E' da troppo tempo che questa situazione va avanti in un modo che ormai è divenuto
scellerato, e a questo punto occorre dunque  una seria mobilitazione da parte di tutte le associazioni, i volontari e gli animalisti in generale contro la latitanza delle istituzioni affinché almeno a Roma si ritorni
ad una situazione di normalità e di civile rispetto degli animali.
Questo anche perché Roma è la capitale e dunque il simbolo di tutta l'Italia.
Pretendere che le istituzioni rispettino gli animali a Roma significa
condurre questa battaglia in tutto il Paese.
Accettare passivamente che questo rapporto si degradi
e che su questa strada si ritorni indietro a Roma significa accettare che ciò avvenga, progressivamente, in tutta l'Italia.


Caro sindaco Alemanno, molti di noi ti avevano preso in parola
e molti di noi non scordano le tue promesse neanche dopo le elezioni.
Sappiamo che sei uomo di parola e siamo ancora certi che questa situazione
è soltanto una battuta di arresto, che manterrai quanto annunciato quando chiedevi il voto,
e che sarai anche il nostro Sindaco.
O no?

In calce il comunicato della LAV di Roma:

From: "LAV Sede Territoriale di Roma" <lav.roma@infolav.org>

Comunicato stampa LAV – Lega Anti Vivisezione
Sede Territoriale Provinciale di Roma
 
ANIMALI, LAV AL COMUNE DI ROMA: "CHIEDIAMO ALL'ASSESSORE FABIO DE LILLO DI PRENDERE IN MANO LA GESTIONE DELL'UFFICIO DIRITTI ANIMALI, ED EVITARE CHE LA DISASTROSA SITUAZIONE ATTUALE  DEGENERI ULTERIORMENTE".
LA LAV: "INSENSATA E CONTRARIA ALLA NORMATIVA LA DECISIONE DEL DIRETTORE DELL'UDA DI VIETARE L'INGRESSO DI ANIMALI NELLE STRUTTURE COMUNALI:  IL SINDACO E' RESPONSABILE DEGLI ANIMALI RINVENUTI E SEQUESTRATI".
LA LAV ROMA ADERISCE E PARTECIPA ALLA MANIFESTAZIONE DAVANTI AL CAMPIDOGLIO, GIOVEDI 23 OTTOBRE, PER CHIEDERE MAGGIOR RISPETTO DEGLI ANIMALI E DELLE ASSOCIAZIONI ANIMALISTE.

"E' una situazione pericolosa e barcollante, quella che sta vivendo l'Ufficio Diritti Animali del Comune di Roma in questi mesi: una gestione improvvisata con decisioni insensate, frutto della mancanza di collaborazione con le Associazioni animaliste. Gli atti amministrativi di questi ultimi giorni stanno già producendo disservizi per i cittadini e gravi sofferenze agli animali"– dichiara Bruno Ceravolo, Responsabile Provinciale LAV Roma – Pur comprendendo le naturali difficoltà ed impegni che la carica implica, è indispensabile che l'Assessore all'Ambiente Fabio De Lillo prenda personalmente possesso della gestione delle dinamiche relative ai diritti degli animali, lasciate in questi mesi alle decisioni autonome, errate nei metodi e nei contenuti,  del Direttore dell'UDA Roma."
"Siamo solidali con tutte le associazioni animaliste romane coinvolte in questo momento di grande difficoltà.continua CeravoloRicordiamo che, in questi mesi, la LAV di Roma ha avuto cura di avvisare più volte l'Ufficio Diritti Animali delle criticità che si stavano creando per il benessere degli animali a Roma, senza ricevere, purtroppo, alcuna risposta o proposta positiva."
Negli ultimi mesi, la situazione della tutela degli animali a Roma è degenerata, causata da scelte, atti e silenzi inammissibili del Direttore dell'UDA: basti pensare ai ritardi dei pagamenti alle Associazioni che si prendono cura degli sfortunati animali ospitati nelle strutture del Comune di Roma, (provenienti da situazioni estreme: abbandoni, sequestri, maltrattamenti, accattonaggio, malattie, investimenti di automobili, decessi dei proprietari ecc.) esasperando il lavoro delle Associazioni che li accudiscono. Grave anche la decisione di ridurre l'assistenza veterinaria agli animali e la soppressione della squadra di prevenzione dei maltrattamenti e degli abbandoni. "I cittadini, che prima si rivolgevano anche all'UDA per le richieste di intervento sugli animali della nostra città, chiedono ora questo sostegno alle Associazioni animaliste che non hanno personale sufficiente e ruolo istituzionale" - dichiara Veronica Innominati, responsabile Settore Randagismo LAV Roma – "Segnalazioni che giungono in numero sempre maggiore in particolare alla LAV di Roma, e che i volontari non possono più gestire per mole eccessiva di richieste".
"Cittadini ed operatori della Polizia Municipale di Roma ci stanno segnalando che le strutture del Comune di Roma hanno il divieto di ingresso per altri animali, imposto dal Direttore dell'Ufficio Diritti Animali – dichiara Andrea Cristofori, del settore "Canili" LAV Nazionale Basti pensare che, nella giornata di Lunedì 13.10.2008, alcuni cuccioli di cane, posti sotto sequestro per accattonaggio, non sono stati accettati nel Canile Comunale, a seguito di questo blocco. Ciò significa che non si potranno più sequestrare animali maltrattati o usati per accattonaggio, perché il Comune non li accoglierà più?".
"Ricordiamo che, ai sensi del combinato disposto dell'articolo 3 del D.P.R. del 1979, del D.P.R. 320 del 1954 e della Legge 281 del 1991  - continua Cristofori - il Sindaco, oltre ad essere la massima autorità sanitaria locale, è responsabile degli animali pericolosi o sequestrati rinvenuti sul proprio territorio di competenza, un obbligo di custodia dal quale il Comune non può certamente esimersi secondo una nutrita giurisprudenza penale, ed essendo riconosciuto soggetto giuridico idoneo anche ai sensi dell'Art 120 C.p.p.. Al contrario, il sovraffollamento del Canile Municipale è da imputare al servizio di cattura appaltato dalla ASL RMD ad una ditta privata, senza alcun coordinamento con l'Amministrazione Comunale competente della gestione del Canile Comunale".
Affinché la situazione non degeneri ulteriormente, sia salvaguardato il benessere degli animali, e per chiedere maggiore tutela degli animali e delle Associazioni animaliste romane, la LAV Roma aderisce e partecipa alla manifestazione indetta per
giovedì 23 ottobre, alle ore 15,30, davanti il Campidoglio
(Piazza San Marco).


Roma, 17 ottobre 2008

LAV Onlus

Sede Territoriale Provinciale di Roma
Ufficio Stampa:lav.roma@infolav.org - bruno.ceravolo@lav-roma.it
Tel. 3204795549 - www.lav-roma.it

Ufficio Stampa LAV Nazionale

Tel. 064461325 – www.lav.it


28 settembre 2008

FIRMIAMO/Sì ai cani in treno. No ad una decisione delle Ferrovie che incentiva gli abbandoni.

Trovate l'aggiornamento qui.


Sign for SI AI CANI IN TRENO



Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. petizione cani treno trenitalia

permalink | inviato da cercocasa il 28/9/2008 alle 1:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


18 agosto 2008

Abbattimento marmotte a Bolzano

 

Scriviamo per difendere queste marmotte... non pensare... "scriveranno gli
altri" perchè c'è bisogno dell'aiuto di ognuno di noi. Basta guardare i TG
per capire la situazione nella provincia di Bolzano...
Leggiamo, scriviamo e diffondiamo questa email....
Mery Guarischi
Delegata Sezione OIPA Pavia
pavia@oipaitalia.com



La provincia di Bolzano ha deciso di abbattere più di 2000 marmotte (da
sempre per loro simbolo di attrattiva turistica). Una identica decisione era
da loro già stata adottata nello scorso anno, ma un riscorso l'aveva poi
resa nulla.

Facciamo sapere al presidente Durnwalder (cacciatore) e ai commercianti del
turismo cosa pensiamo di questa decisione:

Al Presidente della Provincia di Bolzano
dr Luis Durnwalder
presidente@provincia.bz.it
tel 0471 412222
fax 0471 41 2299
Alla camera di commercio di Bolzano
wifo@camcom.bz.it
All'Unione Commercio Turismo Servizi
info@verbandunione.bz.it

Questa e' un testo tipo:

In relazione alla notizia apparsa sul quotidiano La Stampa, in merito alla
decisione di aprire nei prossimi giorni la caccia alla marmotta, consentendo
l'abbattimento di più di duemila individui desidero esprimere il mio più
fermo dissenso.
Faccio  presente 1) che la marmotta è in Italia specie protetta dal 1992, 2)
che il TAR ha condannato analoga deroga del 2007; 3) che le ragioni addotte
per l'abbattimento, cioè che le marmotte vezzeggiate dai biscotti dei
turisti abbiano sviluppato denti troppo lunghi e quindi danneggino gli
alpeggi, non sembrano sostenibili.
L'Alto Adige, per indulgere ai desideri dei cacciatori, sta perdendo
attrattiva per moltissime persone che, disgustate da episodi come quello
dell'abbattimento del tutto non necessario del cervo e dalle continue
deroghe alle leggi europee anche per quel che riguarda gli stambecchi, non
intendono più trascorrervi le loro vacanze.
Distinti saluti.

Questo è l'articolo de La Stampa di oggi 18 Agosto 2008 che spiega la
situazione:

Via alla strage delle marmotte
L'Alto Adige abbatte i roditori: devastano gli alpeggi. Il Wwf: sono animali
protetti, ricorreremo al Tar
ANNA SANDRI
L'amministrazione provinciale di Bolzano ha dato il via libera: nei prossimi
giorni circa 4.000 cacciatori abbatteranno poco più di 2.000 marmotte.
Inevitabili le polemiche e gli appelli di animalisti e villeggianti. «Le
marmotte - spiega il presidente della Provincia (e cacciatore), Luis
Durnwalder -, stanno minando i verdi prati degli alpeggi destinati al
pascolo e le tane rischiano di rompere l'equilibrio della flora». Il
censimento delle marmotte a Bolzano si è appena concluso. «In tutta la
provincia - ha sottolineato Giorgio Carmagnola, responsabile dell'ufficio
caccia - sono stati censiti 44.118 esemplari; di questi, 25.580 stanno
provocando i maggiori danni ai pascoli. Da qui l'esigenza di dare il via
alla caccia».
La stagione venatoria aprirà il 1° settembre. Da notare che nel resto
d'Italia la marmotta è una specie protetta, come sancisce una legge del
1992. Bolzano è finita al centro di polemiche, recentemente, per
l'abbattimento a colpi di pistola di un cervo, finito tra i turisti nel
centro della città: l'ufficio caccia non aveva fucili in grado di sparare
dardi con anestetico. Che tu sia stambecco o marmotta, quando ti svegli
comincia a correre altrimenti a sera non ci arrivi. La saggezza della savana
può funzionare in Alto Adige, dove la vita è dura per le specie protette: di
anno in anno, di deroga in deroga alle leggi nazionali e sovranazionali,
animali che altrove sarebbero guardati con rispetto e contati con scrupolo
finiscono nel mirino dei cacciatori.
Quest'anno la voce degli animalisti si alza più forte perché è fresca la
ferita del cervo abbattuto a colpi di fucile e di pistola in un garage del
centro di Bolzano: era arrivato per sbaglio in città, impazzito di paura per
le decine di pattuglie che lo inseguivano con tanto di sirene si era
rifugiato nel sotterraneo e lì, siccome non si trovava un fucile da armare
con anestetico, era finito in un bagno di sangue. Un caso clamoroso, per il
quale si dice abbiano pagato anche gli albergatori della zona che si
sarebbero visti arrivare non poche disdette di prenotazioni da parte di
clienti disgustati.
Dopo il cervo, le marmotte e gli stambecchi.
Per le marmotte la stagione dei pallini si aprirà a giorni: sono troppe e la
Provincia ha deciso di concedere la caccia in deroga a tutti quei Comuni
che, in misura diversa, ne hanno fatto richiesta. I roditori sono sotto
accusa perché devastano gli alpeggi e li sforacchiano con le loro tane. Una
leggenda metropolitana dice che la loro aggressività sia dovuta anche al
troppo ravvicinato contatto con l'uomo: nutrite a pezzi di pane e
biscottini, le marmotte avrebbero smesso da tempo di fare il loro mestiere
di roditori, e avrebbero di conseguenza incisivi lunghi e dannosi.
«Questo non è dimostrato - dice Roberto Maistri, responsabile del Wwf per la
Provincia di Bolzano -, mentre è vero che tra qualche giorno sparare alle
marmotte non sarà reato, il che fa dell'Alto Adige un posto davvero unico. È
così da anni, le nostre proteste e i nostri ricorsi ci servono solo per la
soddisfazione morale: quando il Tar ci dà ragione, le bestie sono già da
mesi morte e imbalsamate, a fare da soprammobile nei salotti dei
cacciatori».
Stessa sorte per gli stambecchi. In Alto Adige erano estinti, nei primi anni
Ottanta si è deciso di ripopolare. Ancora Maistri: «Li hanno fatti arrivare
da Valle d'Aosta e Piemonte. Oggi dovrebbero essere circa duemila ma sono
solo 7-800, perché ogni anno c'è la deroga a una legge europea e ne fanno
abbattere 70 o 80. Mica li mangiano: gli basta il trofeo«.
La caccia è una passione dilagante; il primo dei praticanti è Luis
Durnwalder, presidente della Provincia e assessore alla Caccia, proprio lui
che firma le deroghe. Poi, su 5 mila e 400 tesserati, ci sono le donne: sono
200, vestono completini di loden dei più tradizionali con tanto di cappello
con la penna, e si dice amino posare in foto con le loro prede.
Eppure proprio su queste stesse montagne l'orso Bruno aveva salvato la
pelle: spadroneggiava negli ovili e nessuno gli ha torto un pelo; appena ha
passato il confine lo hanno buttato giù come una sagoma da luna park.
«Verissimo - conferma Maistri -, ma la Provincia pagava agli allevatori i
danni provocati da Bruno perché avevamo addosso gli occhi di tutta Italia,
era una questione di immagine, non certo di attenzione per l'animale».
«Anche quest'anno sarà il solito teatrino - prevede Claudio Calissoni della
Lav -. Le associazioni animaliste chiederanno alla Provincia e ai vari
Comuni la lista delle deroghe. Loro ci manderanno una montagna di
incartamenti, migliaia di carte. Noi dovremo esaminarle una a una fino a
trovare quelle incriminate. A quel punto presenteremo ricorso al Tar che,
come ha fatto l'anno scorso, annullerà il decreto provinciale di deroga, ma
sarà troppo tardi. La sentenza nel 2007 è arrivata a maggio per la caccia
dell'autunno precedente».
Gli ambientalisti vorrebbero una cosa: «Chi firma la deroga paghi di tasca
propria gli avvocati per presentarsi al Tar. Che paghino i cittadini è
davvero troppo».


sfoglia     marzo       
 

 rubriche

Diario
Cani
Cani taglia piccola
Cani taglia media
Cani taglia grande
Gatti
Gatti pelo corto
Gatti pelo lungo
LAZIO
LOMBARDIA
Altre specie
***Cercasi passaggi
***Offresi passaggi
FINALMENTE ADOTTATI!!!
*Persi o rubati
*Adozioni del cuore: casi difficili, animali disabili*
Bull, molossoidi
Cucciolissimi
**HELP
Deceduti :(
Adozioni del cuore: anziani
*****Iniziative
Video
Intermezzi
Dog e cat sitter disponibili

 autore

Ultime cose
Il mio profilo

 link

*CERCOCASA cerca blogger: animali.cercocasa@gmail.com
*
*
Scarica il modulo d'adozione da far firmare
ADOTTA (anche a distanza) UN CANE DI PORTO EMPEDOCLE!
*
ANIMALI E DIRITTI network
CERCOCASA network

Attenti ai traffici di animali (vedi il TG2)!
Ecco che cosa accade a un cane abbandonato

*LINK AMICI*
Daniela Condemi
LAV
Lega Nazionale per la Difesa del Cane
Il Vagabondo
La Cincia
Aiuta i molossi
Cinofili Marilù Onlus
Centro cinofilo Eldorado
Giorgio Panariello
Il blog di Oscar Grazioli
Il Ficcanaso Tv
Tocqueville
LiberaliperIsraele
Hurricane_53
AnimalinlineA

Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0

Feed ATOM di questo blog Atom